Home / Eventi / Costretta ad andare al lavoro in taxi. L’Asl le nega il trasferimento

Costretta ad andare al lavoro in taxi. L’Asl le nega il trasferimento

Massa-Carrara – È senza mezzi e per andare al lavoro, arrivare coi mezzi pubblici è un’odissea e lei è costretta a chiamare il taxi per giungere ogni mattina al distretto sanitario di via Bassa Tambura a Massa. Per questo ha chiesto il trasferimento al …

Torna in alto

Continuando ad usare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi